logo cfr

Chi Siamo

La CASA DELLA FOTOGRAFIA DI ROMA vuole essere realmente il luogo residenziale, il domicilio accogliente dove tutti gli operatori (professionisti, fotoamatori, semplici appassionati), romani e non solo, possono trovare i giusti spazi per vivere appieno il lavoro, la passione e l’arte della fotografia.

Ideata, voluta e realizzata da Gilberto Maltinti (Presidente) ed Ermanno Campita (segretario) - Paolo Franzò ne è Socio Fondatore e Vicepresidente - La Casa della Fotografia di Roma - tra le tante attività attualmente in opera, si impegna a divulgare gratuitamente la cultura fotografica nei confronti di soggetti svantaggiati attraverso corsi gratuiti con gli ospiti del Museo Laboratorio d’Arte Tor Bella Monaca e di Trinità dei Pellegrini, in Centro Storico, della Comunità di Sant’Egidio.

Inoltre ospita incontri/talk/lezioni con fotografi di caratura internazionale, come il ciclo “Veri Fotografi/Veri Videomaker” con Valerio Nicolosi, Emanuele Coppola, Sergio Ramazzotti.

Eredi della felice esperienza, a marzo 2019, del Mese della Fotografia di Roma, La Casa della Fotografia di Roma sta organizzando gratuitamente, per settembre-ottobre 2020, una nuova grande Festa della Fotografia: WEFO Weekend Fotografici - Un mese di Fotografia a Roma. Quattro intense settimane di mostre, didattica e talk, per fare il punto dello stato dell’arte della fotografia nella nostra città. In più, sta curando l’organizzazione e promozione del Primo Roma International Photo Award. La partecipazione a WEFO Weekend Fotografici - Un mese di Fotografia a Roma, e al Roma International Photo Award, è a titolo totalmente gratuito.

GILBERTO MALTINTI

Presidente della Casa della Fotografia

Presidente della Casa della Fotografia

Fotoreporter e musicista, è romano e ha 52 anni. Diplomato al Conservatorio in contrabbasso è fotografo e redattore per giornali di viaggio, costume, attualità e gastronomia. I suoi clic offrono una personale rilettura di luoghi, storie, oggetti, persone. Dalle architetture nord europee ai volti infiniti di una città, le sue foto parlano di atmosfere contemporanee. Da 12 anni è titolare dello studio PARIOLI FOTOGRAFIA, studio e scuola di fotografia. Collabora e ha collaborato con i gruppi editoriali Rizzoli Publishing, Espresso: Dove, Dove Case, Style, I Viaggi e Il Venerdì di Repubblica, Velvet, e con il gruppo editoriale tedesco Spotlight Verlag/Adesso. Ha partecipato alle ultime edizioni di FOTOGRAFIA Festival Internazionale di Roma. Ha vinto il primo premio della seconda edizione del concorso fotografico "La mia Città Solidale", organizzato da Roma Capitale, Fondazione Roma Solidale. A settembre 2017 ha ideato il Mese della Fotografia a Roma, e lo ha organizzato e realizzato a marzo 2019.

PAOLO FRANZÒ

Vicepresidente della Casa della Fotografia

Vicepresidente della Casa della Fotografia

Ideatore del sito www.panzoo.it il quale mappa i luoghi della fotografia a Roma, raccoglie e divulga informazioni sulle attività di gallerie e associazioni fotografiche romane, incentiva la collaborazione tra gli operatori della fotografia romana.

ERMANNO CAMPITA

Segretario della Casa della Fotografia

Segretario della Casa della Fotografia

Nato a Roma, svolge attività professionale di Dottore Commercialista da 30 anni con specializzazione nella consulenza aziendale e tributaria nelle società di capitali.
Da sempre appassionato di fotografia, la sua passione ha subito una svolta tre anni fa quando da appassionato di fotografia è diventato appassionato fotografo che nella fotografia ha trovato un’espressione che gli consente di uscire dalla propria sfera professionale e dare una interpretazione soggettiva della realtà.

Contagiato dall’entusiasmo di Gilberto Maltinti, con lui e con Paolo Franzò, ha deciso di dare vita a questa Associazione tramite la quale intende esplorare ulteriori aspetti dello straordinario mondo della fotografia attraverso la relazione con chi in questo mondo opera professionalmente quotidianamente.

FEDERICO TATANANNI

FEDERICO TATANANNI

Nasce a Roma nel 1996. Dopo la maturità classica consegue il diploma in scenografia presso l’accademia di belle arti. Musicista, fotografo e visual artist poliedrico, il suo approccio olistico alla creatività si sintetizza nella contaminazione e nella sperimentazione di linguaggi e registri espressivi.