logo cfr

LUMINOL

Ivan Festa

LUMINOL
Dal 25 Settembre 2020 19:00
Fino al 18 Ottobre 2020 19:00
Postato da Super User
Tags: Ivan Festa

L’uomo compie i più lunghi percorsi nel tempo più breve. Egli si lascia alle spalle le più grandi distanze, e così pone davanti a sé le cose alla distanza ravvicinata. Ma questa fretta di sopprimere ogni distanza non realizza una vicinanza; la vicinanza non consiste infatti nella ridotta misura della distanza.
Martin Heidegger

“Il principio è un periodo di delicati equilibri” un nuovo inizio e soltanto un nuovo principio che insegue il precedente, così di volta volta tempo e spazio inseguono il ciclo della vita e della natura che rinasce sempre nuova, come ricordava Pirandello, perché
“non conclude”. La natura e la vita che la imita, infatti, non conclude, ad un livello più profondo si traduce nel rifiuto di ogni verità assoluta in cui rimane presente il solo irrisolvibile. Creare un racconto attraverso le immagini equivale alla stesura di un libro o alla composizione di una suite musicale. Le foto sono la regia muta, qui sono costrette a collidere in modo casuale, come in una reazione fisica, espandono la materia per colmare lo spazio vuoto, in un tempo possibilmente non lineare, non calcolabile. La struttura del percorso come del pensiero è una non struttura in cui non esistono ruoli preordinati. Le intenzioni come i sentimenti possono serenamente naufragare nell’ombra e sentirsi pienamente presenti e rappresentati. Goethe considerava i colori non contenuti nella luce bianca, ma s-generati dalla relazione tra luce e oscurità, senza la quale non potrebbero manifestarsi.

Mostra fotografica di Ivan Festa.

Quando siamo esposti all’influenza di un colore esterno, noi creiamo armonia ed equilibrio creando un colore complementare interno. Le ombre colorate non sono visibili da sole, ma soltanto nel contesto in cui appaiono. Non hanno lunghezza d’onda e non sono misurabili, quindi – secondo gli scienziati – non esistono e vengono definite un’illusione ottica. Ciononostante noi le vediamo! Luminol è un nuovo segmento/capitolo di Nowhere Now da imprimere su carta come naturale ricaduta.
La luce come i personaggi rivendica vita. In occasione del WEFO di Roma esporrò 10 scatti su carta di riso in formato 60 x 40 che compongono il nuovo nucleo creativo che mi porterà a scoprire luoghi e forme nuove.
La materia che ospita questo tratto di infinito è stata considerata non solo per resa ma anche per il basso impatto ambientale dovuto alla tipologia della pianta che è stagionale e alla lavorazione dell’ amido che permette di dare corpo e imprimere i colori.

L'inaugurazione della mostra si terrà venerdì 25 settembre dalle ore 19 alle 21.
La mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle 19.
Per informazioni: 0668803363